Funerali Maroni, c’è anche Giorgia Meloni: applausi al suo arrivo

Funerali di Stato per Roberto Maroni, l’ex ministro dell’Interno morto a 67 anni martedì 22 novembre. “Questa notte alle 4 il nostro caro Bobo ci ha lasciato. A chi gli chiedeva come stava, anche negli ultimi istanti, ha sempre risposto ‘bene’. Eri così Bobo, un inguaribile ottimista. Sei stato un grande marito, padre e amico”, hanno scritto i suoi cari annunciando la sua scomparsa. Per anni Roberto Maroni è stato il numero 2 della Lega quando il segretario era Umberto Bossi.

Roberto Maroni era nato a Varese nel 1955 ed ha dedicato tutta la sua vita alla politica: è stato tre volte ministro, vicepremier, ex governatore della Regione Lombardia, è anche stato segretario federale della Lega. Poi nel 2021 ha scopeto la malattia che è stata la causa della sua morte e si era ritirato dalla politica attiva. Nello stesso anno arrivò anche la sua rinuncia a correre a sindaco di Varese per motivi di salute. In un’intervista al Corriere disse: “La malattia che mi ha colpito è una cosa che non trascuro, facendo tutte le cure necessarie. Ho capito che tra le cose importanti non c’è la politica con la ‘p’ minuscola”.

Leggi anche: Ore di apprensione per Roberto Maroni: l’ex governatore ricoverato dopo un malore in casa

A Varese si sono tenute le esequie di…

Leave a Comment